Guida manuale alla Meditazione Zazen Aumentata passo passo

Meditazione Zazen, semplice guida passo passo per un’esperienza facile e rilassante di meditazione basata sulla respirazione controllata.

Cosa serve:

  • un luogo all’aperto nel verde o al chiuso tranquillo e silenzioso
  • un piccolo cuscino o uno zafu (cuscino tondo e rigido per meditazione) o in alternativa una sedia con lo schienale dritto

    Zafu (座蒲 in Japanese or 蒲团 in Chinese)
    Zafu (座蒲 in Japanese or 蒲团 in Chinese)
  • abbigliamento comodo e se possibile in fibre naturali
  • togliere le scarpe e (se non fa troppo freddo) i calzini

A questo punto si può cominciare con la Meditazione Zazen Aumentata:

  1. Scegliete un angolo tranquillo, uno spazio tranquillo e silenzioso, possibilmente all’aperto o al chiuso in vista di qualcosa di naturale.
  2. Prendete un piccolo cuscino o uno “zafu”, ovvero un cuscino rigido e circolare su cui sedersi a terra.
  3. Assumete la posizione “zazen” che significa appunto “meditazione seduta”.
  4. Le posizioni consigliate del corpo e della schiena sono le seguenti:
    • Posizione Burmese, o di Java o Samanásana

      Samanásana on Wikimedia Commons
      Samanásana on Wikimedia Commons
    • Hankafuza, Siddhásana o Posizione del Mezzo Loto

      Siddhasana on Wikimedia Commons
      Siddhasana on Wikimedia Commons
    • Kekkafuza, Padmásana o Posizione del Loto

      Falun Dafa fifth meditation exercise by HappyInGeneral on Wikimedia commons
      Falun Dafa fifth meditation exercise by HappyInGeneral on Wikimedia commons
    • Seiza, Vajrásana o Posizione in Ginocchio

      Vajrásana on Wikimedia Commons
      Vajrásana on Wikimedia Commons
    • Seduti sulla sedia (foto)
    • In Piedi (foto)
  5. Posa le mani nel mudra cosmico. La mano dominante tiene dentro la mano sottomessa.

    Dhyanamudra on Wikimedia Commons
    Dhyanamudra on Wikimedia Commons
  6. Socchiudere gli occhi e guardare i propri pensieri, concentrandosi sul respiro.
    1. Inspirare contando fino a 4 crescendo a 5 e poi a 6 (allungamento dell’inspirazione).
    2. Espirare contando fino a 4 crescendo a 5 e poi a 6 (allungamento dell’espirazione).
  7. Ripetere i due punti precedenti per una dozzina di volte fino ad aver allungato il respiro in due fasi.
  8. Quando ci si sente abbastanza rilassati procedere al respiro in quattro fasi.
    1. Inspirare contando in allungamento.
    2. Trattenere il respiro contando in allungamento.
    3. Espirare contando in allungamento.
    4. Mantenere il vuoto contando in allungamento.
  9. Continuare le respirazioni per un certo tempo, 10 minuti o 15 possono bastare.
  10. Durante le respirazioni, lente e progressive, si può smettere di contare in ogni momento.
  11. Se appaiono dei pensieri non scacciateli, osservateli venire, formarsi ed andare.
  12. Esplora il silenzio e lo spazio quieto, osserva la realtà del presente e l’illusione dei tuoi pensieri, medita e risvegliati.
  13. Quando sei soddisfatto o devi finire, ringrazia il tutto con un saluto in ginocchio (Zarei) e rialzati lentamente.

Links
Come sedersi in Zazen: www.zcla.org/Beginners/howToSit.php
Meditazione Zazen on Wikipedia

Un pensiero riguardo “Guida manuale alla Meditazione Zazen Aumentata passo passo

  • 2012-01-27 in 13:58
    Permalink

    Personalmente preferisco la posizione Vajrásana e meditare un po’ (quando riesco) la sera prima di andare a dormire. Svuota molto la mente e calma moltissimo. il sonno ne trae un gran beneficio.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi